"Rifugio al Ghiacciaio dei Forni"

Altezza

2200 mt.

Tempo percorso

0:0 h

Gruppo montuoso

Ortler-Cevedale

Località

Forni - S.Caterina Valfurva (SO)

"Rifugio al Ghiacciaio dei Forni"

Valfurva (Sondrio)
Telefono:

+39 0342935365

Cellulare:

-

E-mail:

info@forni2000.com

Pernottamento
e colazione

-

Mezza pensione
con colazione

€ 47 - 57

Descrizione:

Il Rifugio Ghiacciaio dei Forni nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio e del Gruppo  dell’Ortles-Cevedale, è meta di un turismo internazionale, sia in primavera per lo sci alpinismo e con le ciaspole come anche in estate per il trekking,  l’alpinismo e la mtb. Ai piedi del ghiacciaio si eleva il Rifugio Forni Una fama storica e culturale d’ineguagliabile interesse avvolge la Valle dei Forni con il suo omonimo e famoso ghiacciaio e gli innumerevoli percorsi ricchi di tracce della 1ªGuerra con trincee, postazioni  e diversi resti che testimoniamo questo importante momento storico. Il Rifugio è un’ ottima base di arrivo / partenza delle molte attività sportive e culturali che si possono svolgere fra le valli dei Forni e Cede; dispone di ampi parcheggi, solarium con parco giochi per i bimbi, servizio bar tea room, un ottimo ristorante con menù alla carta ricco di piatti valtellinesi fatti con antiche ricette, oltre a nuove specialità ed una ventina di camerette panoramiche. Una serie di opportunità per chi vuole vivere la montagna a 360° “c’è né per tutti i gusti” sia per le famiglie con bambini sia per i grandi amanti dell’avventura e della vera montagna.

Come arrivare:

Accedere al Rifugio è semplice. Raggiunta Bormio si prosegue per Santa Caterina di Valfurva dove si deve imboccare la strada che conduce alla Valle dei Forni. Il rifugio è raggiungibile direttamente in auto a partire dalla primavera, solitamente nel mese di marzo, una volta liberata la strada dalla neve.

Rifugio Ghiacciaio dei Forni Località Forni – 23030 Santa Caterina Valfurva.

Escursioni principali:

Chi sceglie di soggiornare al rifugio Ghiacciaio dei Forni avrà solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le escursioni in quota. Affidatevi ai gestori: vi consiglieranno diverse proposte di escursioni a media ed alta quota nel parco dello Stelvio, compreso il sentiero glaciologico che prevede l’attraversamento del ghiacciaio dei Forni. Tante le proposte anche per famiglie con bambini. Itinerari con dislivello e durata limitati che sapranno conquistare grandi e piccini.
Escursioni nel Parco Nazionale dello Stelvio a media ed alta quota
• Il sentiero glaciologico: circuito ad anello con attraversamento del ghiacciaio (si consiglia l’accompagnamento della guida)
• I sentieri della Grande Guerra: numerosi sono gli itinerari attorno al rifugio • Avvicinamento all ghiacciaio dei Forni – Ai Ponti Tibetani
• Arrampicata su ghiaccio e roccia adiacente al rifugio
• Palestra artificiale a S.Antonio Valfurva a 30 minuti d’auto dal rifugio

Tante le proposte di ascensioni e traversate ad alta quota nel parco dello Stelvio. Itinerari di grande soddisfazione al cospetto delle 13 cime.   Ottimo punto di partenza per le seguenti ascensioni Monte Confinale 4h - mt. 3370 Cime dei Forni 3h - mt. 3233 Cima Manzina 4h - mt. 3318 Pizzo Tresero 4h - mt. 3594 Cima S.Giacomo 3h - mt. 3281 Punta S.Matteo 4h - mt. 3678 Cime di Peio 4h – mt.3549 Monte Vioz 5h.- mt. 3645 Palon de la Mare 5h - mt. 3708 Monte Pasquale 4h - mt. 3553.

Apertura:

 Aperto dal 1°marzo al 30 settembre

Posti ristoro interni/esterni:

80

Camere / Posti Letto / Bagni:

22

Gestione / Proprietà:

 Forni 2000 snc di Colturi Grazia e C. Via Fiorini n.5 Bormio 23032 (SO)