Al Rifugio Baion dall'incantevole Pian dei Buoi

Tempo percorso

h 3,20

Difficoltà

Difficile

Dislivello

1500 mt

Al Rifugio Baion dall'incantevole Pian dei Buoi


Descrizione:

La vastissima conca prativa del Pian dei Buoi offre uno dei panorami più belli del Cadore: da qui la vista spazia infatti per chilometri in ogni direzione, dalle Dolomiti d’Oltrepiave a sud fino alle lontane cime di confine verso nord.

 

Descrizione Percorso:

Punto di partenza: Domegge di Cadore, piazza dei Martiri.

Per arrivare è necessario affrontare una lunga e monotona ascesa, interamente su asfalto e dalle pendenze decisamente abbordabili, la cui conquista verrà ampiamente ripagata dai single track che caratterizzeranno la successiva discesa verso il Centro Cadore.

L’avvicinamento alla salita avviene sui sentieri del Col di Medol e della Traversata di Centro Cadore, finchè a Lozzo inizia la scalata che si manterrà asfaltata, tortuosa e immersa nel bosco per quasi tutto il suo sviluppo fino allo scollinamento ai piedi del monte Ciastelin, il picco più orientale delle Marmarole.

La vista, già qui maestosa, diventa ancor più ampia dal vicino rifugio Baion, raggiunto con qualche facile chilometro di strada forestale, dal quale si possono ammirare il monte Antelao e tutta la parete sud delle Marmarole. Il tour affronta quindi un primo tratto tecnico nella discesa verso Forcella Bassa, inerpicandosi poi fino alla panoramica radura del monte Brente.

Si affronta ora la discesa finale, all’inizio sullo spettacolare trail della Cresta di Po Croda e poi su una ripida mulattiera verso Grea; gli adrenalinici single track di Rizzios sono il teatro della parte conclusiva della picchiata, che termina alle porte di Calalzo. Da qui l’itinerario rientra verso Domegge lungo piacevoli sterrati a fianco del lago di Centro Cadore.
 

Qualche foto del percorso

I rifugi sul percorso

Rifugio Baion - E. Boni

"Rifugio Baion - E. Boni"

Marmarole

Altezza: 1825 mt

Rating
da €

€ 45

guarda scheda

Info utili

Tempo di percorrenza:

h. 3,20

Grado di difficoltà:

Dislivello in salita:

1500 mt

Lunghezza percorso:

35,00 km